Monthly Archives: Luglio 2019

Il P2P lending italiano si avvicina ai due miliardi di euro di erogato (oltre 1,5 per le PMI)

Gli ultimi dati di mercato indicano che la crescita esponenziale continua ad accelerare. Merito anche dell’aumento della propensione degli italiani verso la tecnologia, del credit crunch e della ricerca di alpha da parte degli investitori. BorsadelCredito.it è leader nel segmento dei prestiti alle imprese

Avevamo iniziato il 2019 salutando la fase 2.0 del P2P lending italiano, che aveva raggiunto l’erogato di un miliardo di euro. A metà 2019, i volumi sono quasi raddoppiati, sfiorando l’1,9 miliardi di euro, secondo le rilevazioni di P2P Lending Italia. È stato, il secondo trimestre, un periodo record: 337 milioni di euro il nuovo erogato, in aumento del 97,4% rispetto allo stesso trimestre del 2018 e del 7,6% rispetto al primo trimestre dell’anno in corso.

Il prestatore tipo campano: uomo, tra i 40 e i 59 anni e investe in media 17mila euro

Se le imprese campane hanno fiducia nel P2P lending e sono il secondo mercato di BorsadelCredito.it (ne abbiamo parlato qui), sul fronte dei prestatori ci sono ancora ampi margini di diffusione dello strumento. Questo perché manca ancora la conoscenza approfondita di un’asset class alternativa con buoni rendimenti, migliori rispetto ad altri strumenti d’investimento più comuni, come BOT o conti deposito. Il dato più rilevante riguarda le donne, che nonostante sianoin chiara inferiorità numerica, osano di più e investono mediamente oltre il doppio degli uomini. Questi i principali risultati dell’Osservatorio Regionale P2P Lending di BorsadelCredito.it.

Le collaborazioni tra banche e FinTech? Sono scelte win-win, se si riesce ad andare oltre ai pregiudizi

I quattro miti da sfatare secondo Josh Siegel (CEO di StoneCastle Partners). Che valgono anche per l’Italia dove le collaborazioni sono appena iniziate ma rappresentano la via maestra per lo sviluppo futuro dei servizi finanziari

Sebbene la collaborazione tra banche e FinTech sembri essere un destino già scritto nel settore finanziario, circolano molte idee sbagliate intorno a queste alleanze. Idee che spesso sono un ostacolo alla realizzazione di qualunque genere di accordo. Ed è necessario superarle per gestire alcune differenze strutturali importanti, creando partnership dal maggior potenziale possibile per entrambe le parti.

Non solo Milano: le imprese campane scoprono il FinTech e fanno della regione il secondo mercato per erogato di BorsadelCredito.it

La Campania è il secondo mercato regionale per erogato alle imprese da parte di BorsadelCredito.it. Vale oltre un quinto (21%) del totale di 63 milioni ed è seconda solo alla Lombardia. L’ammontare medio dei prestiti erogati è di 101.700 euro, con un minimo di 10.384 e un massimo di 558.658 euro. La durata media dei finanziamenti è di 29 mesi. Sono i principali risultati dell’Osservatorio Regionale P2P Lending di BorsadelCredito.it.

Nasce la Sandbox italiana: ecco perché può far crescere il FinTech e avvicinarci al mondo anglosassone

Un ambiente che stimola l’innovazione semplificando le procedure può attrarre investitori esteri e dare vita a prodotti più efficaci. E va nella stessa direzione intrapresa da BorsadelCredito.it, che da un anno punta su un’offerta sempre più evoluta e specializzata

La Sandbox è il recinto di sabbia in cui i bambini costruiscono castelli – o qualsiasi altra cosa la fantasia suggerisca.

Giugno: altri due milioni prestati all’economia reale. L’erogato complessivo di BorsadelCredito.it sfiora i 64 milioni

Nuovi prestiti erogati per un valore complessivo che sfiora i 2 milioni nel mese di giugno 2019 per BorsadelCredito.it, che da inception segna un nuovo record a 63,990 milioni.

Il valore è distribuito su 712 prestiti (+16 nel mese) e si confronta con i 37,7 milioni distribuiti su 482 prestiti di giugno 2018.

Gli sviluppi del mercato europeo della finanza alternativa: più grande, più regolato, con prodotti sempre più innovativi

L’Italia è nella top-four per volume ma a fondo classifica per erogato pro capite, il che indica ampio spazio di crescita. Inoltre, nel nostro Paese è appena iniziato l’investimento di stampo istituzionale che negli altri Paesi invece arretra. Il quadro del settore secondo le Università di Agder e Cambridge

Un mercato altamente diversificato in uno spazio relativamente piccolo e nello stesso tempo complessivamente più dinamico di qualsiasi altra economia nel mondo. Parliamo del FinTech europeo, che sta cambiando passo.

“La Vera Napoli”: l’azienda agricola del Sud che non ha paura del FinTech

Un’impresa che fa conserve di pomodori a Cercola, con un giro di affari di circa 20 milioni. E la continua necessità di alimentare il circolante. Raffaele Trinchese ci racconta come con il lending di BorsadelCredito.it ha migliorato la propria attività

Siamo agricoltori, il lavoro è stagionale, ha costi elevati che dobbiamo gestire e il modo di fare della banca non basta più”. A raccontarlo a BorsadelCredito.it è Raffaele Trinchese, presidente de La Vera Napoli, azienda conserviera fondata nel 1997 e diventata cooperativa nel 2003.