Monthly Archives: Gennaio 2020

La terza versione dei PIR

Tornano in auge i panieri dedicati alle aziende italiane dopo un 2019 horribilis. Vi spieghiamo perché in realtà, anche con le modifiche apportate per il 2020, essi coprono solo una nicchia piccolissima delle nostre industrie. Per questo auspichiamo presto una versione FinTech add

Dopo un anno di blocco, tornano in auge i PIR. Pur apprezzando nel merito il tentativo di dare vita a uno strumento di investimento che aiutasse l’economia reale, BorsadelCredito.it da sempre ne sottolinea i limiti (ne abbiamo parlato qui).

Blockchain: perché può cambiare per sempre il mondo finanziario

Tutti vogliono la tecnologia che fa funzionare il bitcoin ma gli sviluppi sono ancora appena embrionali in Italia e nel mondo. In termini di nuovi business finanziari e di inclusione le potenzialità sono enormi. Si tratta quindi di un trend destinato a segnare il prossimo decennio

Uno dei trend del prossimo decennio nella finanza sarà l’avanzata della blockchain. Ne abbiamo parlato più volte sul nostro blog (per esempio qui) e siamo convinti che in futuro nel FinTech sarà sempre più la parte Tech a fare a differenza, man mano che il mercato matura.

Smart City, green bond, credito d’imposta per gli investimenti in innovazione e soprattutto il Piano 2025: l’Italia digitale s’è desta?

Viaggio nella Smart Nation pronta a spiccare il volo. Tutte le novità in termini di innovazione nella Legge di Bilancio e soprattutto l’ambiziosa strategia della ministra Paola Pisano possono funzionare da acceleratori del futuro

La Smart Nation Italia procede, anche se a passo lento. E diventa green: con la Legge di Bilancio 2020 sono state annunciate emissioni di green bond e stanziati 33 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2020 al 2023 e di 66 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2024 al 2028 per assicurare la partecipazione italiana dal 2020 al 2028 alla ricostituzione del Green Climate Fund.

Il 2019 di BorsadelCredito.it si chiude a 77,5 milioni di euro di erogato (in crescita di circa il 50% anno su anno)

Quasi 4 milioni di euro sono stati erogati da BorsadelCredito.it alle PMI nel mese di dicembre 2019: un rush finale che segna il record storico mensile per la nostra piattaforma e grazie al quale l’anno si chiude a 77,492 milioni dai 73,596 di novembre. Il valore è distribuito su 854 prestiti (+30 nel mese) e si confronta con i 52,396 milioni su 604 prestiti di fine 2018.

Il bilancio di Capodanno per il FinTech italiano secondo BorsadelCredito.it

Il primo degli anni Venti vedrà l’Italia consolidare il suo ruolo di hub mediterraneo del settore. Aumentano e si fanno più complesse le forme di collaborazione con le banche mentre nascono nuovi prodotti e servizi che aprono mercati inediti

Entriamo negli anni Venti del nuovo secolo e, in attesa di apprendere dai numeri com’è andato il 2019 per il FinTech italiano, come di consueto BorsadelCredito.it prova a tracciare le traiettorie di sviluppo per l’anno che sta iniziando. Un anno carico di simbolismo numerologico, un anno di cesura e di ingresso in una nuova epoca.