Monthly Archives: Gennaio 2021

2021: BorsadelCredito.it pronta a conquistare l’Europa con il business lending

La piattaforma italiana di lending alle imprese, complice la pandemia – che ha accelerato la richiesta di credito da parte delle PMI – svetta in un contesto più ampio di quello nazionale (prima in Italia per raccolta e quarta in Europa per ritmo di crescita anno su anno a dicembre). E con il nuovo Regolamento europeo, che introduce il passaporto UE dal prossimo ottobre, per il crowdinvesting si aprono enormi prospettive di sviluppo.

Dalle reti neurali alla blockchain

Per costruire sistemi semplici ci vuole complessità. Il software su cui gira BorsadelCredito.it si basa su una rete neurale, una complessa infrastruttura informatica che rende possibile velocizzare i processi e rendere immediata la fruibilità dei sistemi. Come l’AI, anche la blockchain è un valore aggiunto non trascurabile per il mondo finanziario.

Prestiti erogati in 48 ore, alla fine di una rigorosa analisi di solvibilità del richiedente, a cui è richiesto solo di inserire dati e anagrafici e bilancio aziendale. La semplicità di fruizione dell’ecosistema BorsadelCredito.it è ciò che si vede di un’infrastruttura complessa, costruita sulla base di tecnologie disruptive.

Le PMI si avvicinano al Fintech

Il 2020 di BorsadelCredito.it si chiude con un erogato in crescita del 200% anno su anno

Ammonta a 153 milioni l’erogato totale di BorsadelCredito.it a fine 2020. La metà di questa cifra è stata trasferita alle imprese nel solo 2020, l’anno del Covid: 75,253 milioni e 16 milioni nel mese di dicembre. L’accelerazione è stata evidente a partire dall’estate e dal mese di settembre l’erogato è stato di 36 milioni di euro. I prestiti sono ora 1.358 dall’avvio dell’attività.

2020, l’anno spartiacque del FinTech e di BorsadelCredito.it. E ora what’s next?

La pandemia ha accelerato un processo già in corso, potenziando la transizione della finanza verso la digitalizzazione. E consentendo a noi di intraprendere un percorso di sviluppo importante: ecco le milestone dell’anno, che ci fanno entrare nel 2021 con prospettive ancora più rosee

AltFi aveva preannunciato a gennaio 2020 che stavamo entrando nei ruggenti anni Venti, una nuova decade di disruption per il FinTech. Quando lo scriveva, la società non si aspettava senza dubbio il Covid e ogni cosa che ne è conseguita, ma i dodici mesi appena trascorsi non hanno deluso su questo fronte.