Monthly Archives: Febbraio 2021

FinTech, cosa significa? La rivoluzione tecnologica della finanza

“cosa significa e cos’è il Fintech”

Si sente sempre più spesso parlare di FinTech. Una parola entrata nell’uso comune per chi mastica di finanza: ma cosa significa? Partiamo dalla radice del termine stesso: “fin” come finanza e “tech” come tecnologia, in Italiano potremmo tradurlo con “tecnofinanza”.

La tecnofinanza – o FinTech – indica, letteralmente, l’applicazione della tecnologia alla finanza,per renderne i processi più snelli e personalizzare i prodotti in base alle esigenze dell’utente finale. La tecnologia rende possibile, inoltre, aprire nuovi mercati abbattendo i costi di gestione di diversi servizi e rendendoli accessibili a fasce più ampie di utenti.

Da petrolio, auto e tabacco al tech pervasivo: l’evoluzione dell’industria europea

Anche le banche segnano il passo: il loro peso sullo Stoxx 600 si è dimezzato dal 2015. E Ayden, la piattaforma di e-payment più grande d’Europa ha superato il valore di qualsiasi banca europea…

Non solo Tesla, che oscura l’automotive e vola. Anche il FinTech fa ombra sulle banche tradizionali, nel Vecchio Continente. Lo sostiene un report di Bank of America dal titolo “Thematic Investing Europe: the next 10 years”.

2021: l’anno delle big IPO FinTech a Wall Street. E l’Italia?

Sono arrivate sul listino Affirm e SoFi, le due FinTech più finanziate del Paese e sono in arrivo altri nomi che attirano l’attenzione degli investitori sul comparto. Senza considerare che nel 2020 Lemonade è stata l’IPO che ha fatto meglio in Borsa. Intanto il Venture Capital punta sempre più sul settore: ecco cosa potrebbe succedere in Italia guardando a ciò che è già prassi oltreoceano