5 motivi per cambiare approccio nel credito alle imprese

startup-innovative-borsadelcredito

Le banche potrebbero fare molta più efficienza, risparmiando molti soldi e offrendo un servizio migliore

Che succede quanto un imprenditore va in filiale per richiedere un finanziamento per la sua azienda?

Alti costi, scarsa trasparenza – Uno dei punti di maggiore criticità che gli imprenditori percepiscono è l’esperienza in filiale, giudicata spesso dispendiosa in termini di tempo e faticosa per quanto riguarda la raccolta di informazioni (documenti cartacei, richieste poco standardizzate).
Una gestione tradizionale delle pratiche apre inoltre un problema di trasparenza, sia sullo stato della richiesta (“è all’attenzione del deliberante”, “è presso la sede centrale”, etc.), sia sulle eventuali motivazioni di rifiuto.

Puntare sul digitale conviene (a tutti) – Una gestione più efficiente del rapporto con gli imprenditori può giovare a banche e imprese coinvolte in questo processo.
Adottare un nuovo modello per l’acquisizione di clienti e le valutazione di accesso al credito è ormai una realtà sempre più consolidata nei paesi anglosassoni (su tutti vedi l’esempio di Biz2Credit) . Da qualche anno, soprattutto nel settore dei mutui ai privati, questa tendenza sta prendendo piede anche in Italia. Ed è giunta l’ora di fare “il grande passo” anche per le imprese.

Per convincere tutti, vi elenchiamo i 5 buoni motivi per cui una banca dovrebbe adottare un nuovo modello nel credito alle imprese:

  1. Costi abbattuti: la verifica di merito creditizio può avvenire anche in meno di 24 ore, grazie a team dedicati, procedure automatizzate e algoritmi di calcolo complessi. In questo modo le risposte sono molto più rapide.
  2. Informazioni standardizzate e sicure: l’istruttoria si basa su un set di documenti e informazioni predisposto e su dati certi. In questo modo l’analisi diventa accurata e trasparente
  3. Maggiore qualità: basandosi su dati certi, la banca riesce a targettizzare con precisione le imprese interessanti, migliorando la qualità del proprio portafoglio clienti
  4. Maggiore trasparenza: con questo tipo di processo, il cliente sarà sempre a conoscenza dello stato di lavorazione e delle motivazioni legate all’esito dell’istruttoria
  5. Soddisfazione della clientela: Semplicità, velocità, chiarezza e servizi digitali. In questo modo è molto più facile fidelizzare un cliente

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non sei un robot, vero? *