Category Archives: BUONE NOTIZIE

Crescono le imprese che investono in innovazione ed export

innovazione-imprese

E sono anche i tipi di aziende in crescita che prevedono, in Italia, maggiori assunzioni di personale nel 2013.

In totale quest’anno, secondo le stime del sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Ministero del lavoro, saranno 750 mila le entrate complessive di personale che il settore privato intende acquisire nell’arco di quest’anno.

Deutsche Bank e Retimpresa, accordo per superare il credit crunch

deutsche-bank

Nella giornata di lunedì 22 luglio è stato siglato un importante accordo per consentire l’accesso al credito a condizioni competitive per le imprese aggregate, ovvero quelle legate da contratti di rete. Il nuovo strumento di sostegno per superare il credit crunch è stato siglato tra Deutsche Bank e RetImpresa (l’agenzia di Confindustria per le imprese confederate).

Private Equity e Venture capital: non di sole banche vive un’impresa

private-equity-venture-capital

La voce: “trovare soluzioni efficienti al problema del credito per le aziende italiane”, sembra essere finalmente entrata nell’agenda delle iniziative che il Governo intende affrontare. La spinta decisiva è arrivata dal ministro dell’economia Fabrizio Saccomanni, che è intervenuto lo scorso martedì ad un seminario sul tema “Credit Crunch”, organizzato dal Dipartimento del Tesoro e dall’Università Cattolica del Sacro Cuore in collaborazione con quella di Tor Vergata.

Il futuro del rapporto tra banche e imprese

rapporto-banca-impresa

L’idea che banche e imprese debbano migliorare il loro modo di dialogare è ormai convinzione di molti, se non di tutti.
Soprattutto alla luce di quanto accaduto negli ultimi anni, con gli istituti bancari che hanno dovuto rendere più solidi i loro bilanci (vedi anche accordi di Basilea 3) e quindi prendersi meno rischi; e le imprese alla ricerca principalmente di liquidità, che hanno trovato le porte del credito sempre più chiuse.

Credito alle PMI: un nuovo Fondo per sbloccare 150mld di credito per le imprese

Il Fondo di Garanzia 662 sta ottenendo il successo sperato e pian piano le aziende italiane lo stanno capendo: avere lo Stato come garante può agevolare o migliorare le condizioni di accesso al credito.

Sulla falsariga del Fondo 662, sta per arrivare in commissione Finanze alla Camera la proposta di Action Institute, un think-thank indipendente e apolitico sul mondo economico-finanziario.