Creative ma poco organizzate: cosa migliorare nelle imprese italiane

impresa-creativa-borsadelcredito

Creativa non basta!“. Questo potrebbe essere un utile monito per le tante imprese italiane che portano nel mercato idee belle e innovative, ma poi faticano a rimanere sullo stesso mercato per difficoltà organizzative.

Abbiamo già aperto l’argomento qualche settimana fa, indicando su BorsadelCredito.it i 4 consigli utili per una buona organizzazione aziendale e un corretto approccio al credito bancario. Ma ci sembra utile approfondirlo.
Con il nostro servizio di ricerca di credito per le imprese, siamo a contatto ogni giorno con decine di richieste di finanziamento, e di conseguenza con numerosi imprenditori: industriali, commercianti, professionisti o startupper. Ognuno di loro ci racconta la propria storia e le proprie idee, ma spesso le richieste non possono essere finalizzate per importanti difetti nella gestione aziendale.

Tra i temi -ahinoi!- più ricorrenti troviamo: una pianificazione finanziaria non sempre lucida; un’informativa aziendale talvolta non aggiornata o completa; la presenza di “eventi negativi” dovuti a protesti, fallimenti o segnalazioni in Centrale Rischi.

Diffondere la cultura di una buona organizzazione nelle aziende italiane – anche quelle più piccole, che sono la maggioranza – equivale a dare futuro alle idee che si trasformano in imprese.
In un Paese in cui l’azienda è tradizionalmente fondata sul capitalismo familiare, ovvero in cui è spesso il piccolo imprenditore-factotum a ricoprire tutti i ruoli cruciali, si sente sempre più forte la necessità di investire nella “formazione dell’imprenditore“.

Unire la creatività, il genio e l’attitudine innovativa a capacità di gestione e pianificazione finanziaria è un’esigenza sentita e che le nostre aziende devono rafforzare per aumentare il loro grado di competitività.

[crediti dell’immagine di copertina: http://www.coachingmagazine.it/creativita-in-azienda/]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non sei un robot, vero? *