Fondo di Garanzia per imprese: nel 2014 aumentano le domande accolte

fondo-garanzia-borsadelcredito

Cresce in maniera importante il numero di domande accolte per l’accesso al Fondo di Garanzia statale per le aziende. Secondo i dati diffusi dal Ministero dello Sviluppo Economico, nei primi 3 mesi del 2014 sono oltre 21mila le domande di Garanzia accolte, quasi il 92% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, per un importo garantito di circa 1,7 miliardi di euro.

I numeri dimostrano l’utilità e l’alto gradimento delle imprese per quello che è lo strumento agevolativo più importante per favorire l’accesso al credito, che solo in questi primi 3 mesi del 2014 ha favorito l’erogazione di oltre 2,8 miliardi di euro di finanziamenti (+72% rispetto allo stesso periodo del 2013).

Che tipo di aziende ha accesso al Fondo di Garanzia?

I dati ufficiali diffusi dal MISE permettono di evidenziare le caratteristiche principali delle imprese che hanno finora ottenuto la garanzia Statale:

  • Provenienza geografica: prevalgono le PMI del Nord, che rappresentano il 51,3% del totale, cui seguono quelle del Mezzogiorno con il 28,7% del totale. Minoritaria è invece la quota relativa al Centro, che assorbe il restante 20% delle domande.
  • Dimensione: per l’accesso alla garanzia, la maggioranza delle operazioni ammesse proviene da microimprese (il 58,9%), mentre il 31,4% dalle piccole imprese e il 9,6% dalle medie imprese.
    L’ammontare degli importi richiesti vede invece al primo posto le piccole imprese (circa 1,2 miliardi di euro), al secondo le medie (oltre 900 milioni di euro) e infine le micro (poco più di 700 milioni di euro).
  • Settori: l’industria presenta il numero più elevato di domande ammesse, con il 45% del totale, cui seguono il commercio (38,6% del totale), i servizi (pari al 16,1%) e in minima percentuale l’agricoltura (0,3%).
    Le domande accolte relative alle imprese artigiane risultano 4.677, cui corrisponde una quota pari al 21,7% del totale, per un ammontare di finanziamenti di circa 270,8 milioni di euro. Le domande accolte relative a imprese del settore autotrasporto si attestano su una quota pari al 3,2% del totale, per un ammontare di finanziamenti pari a 62,3 milioni di euro.
  • Finalità di richiesta dei finanziamenti: Rispetto al dato complessivo delle richieste accolte, ben l’85,7% è destinato a soddisfare esigenze di liquidità (per un importo garantito di oltre 1,3 miliardi di euro e uno stock di finanziamenti di circa 2,3 miliardi) e solo il 14,3% si riferisce ad operazioni a fronte di investimenti (per un importo garantito di circa 360 milioni di euro e uno stock di finanziamenti di poco superiore ai 550 milioni di euro).

Fra le novità 2014 del Fondo di Garanzia, ci sono i nuovi criteri di valutazione (operativi dallo scorso marzo) che permettono l’accesso alla garanzia statale anche ai professionisti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweet
Condividi
Condividi