Le prospettive del P2P in Italia: BorsadelCredito.it al Politecnico di Milano

borsadelcredito al politecnico

La ricerca di finanziamenti tra privati attraverso Internet è un fenomeno in fase di esplosione in tutto il mondo, sia lato privati che lato imprese.

In Italia si sono affacciate sul panorama due realtà che consentono solo ai privati di finanziarsi attraverso questo canale alternativo alle banche, il cosiddetto peer-to-peer lending (P2P).
Sarà BorsadelCredito.it ad aprire il mercato del P2P alle imprese, apportando una serie di novità rivoluzionarie per il mondo del credito alle aziende e del risparmio per i privati.

Grazie alla piattaforma digitale, saranno messi in contatto persone che vorranno investire i propri soldi con aziende che cercano un prestito per far crescere la propria impresa. Senza nessuna intermediazione delle banche e senza far ricorso a lungaggini burocratiche, l’azienda che cerca un finanziamento potrà ottenere liquidità in 2-3 giorni. Mentre per chi decide di investire i propri risparmi nell’economia Reale i ritorni saranno sicuri e molto più interessanti di un semplice conto deposito.

La novità del P2P per le aziende italiane sarà realtà nei prossimi mesi, ma anticiperemo alcuni interessanti dettagli all’evento che si terrà Mercoledì 8 luglio, ore 16.45, al Politecnico di Milano.

Ecco il programma dell’evento:

Apertura: Giancarlo Giudici (Osservatorio Crowdfunding – Politecnico di Milano), Luca Mattia Gelsomino (Osservatorio Supply Chain Finance – Politecnico di Milano)

Il quadro normativo: vincoli e opportunità (Umberto Piattelli, OsborneClarke)

Le esperienze presenti e future sul P2P/P2B lending in Italia:

  • Fabio Bolognini (WorkInvoice.it)
  • Antonio Lafiosca (BorsadelCredito.it)
  • Aurelio Lonardo (AIAF)
  • Giorgio Martelli (Motus Quo)
  • Michele Novelli (Prestiamoci)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non sei un robot, vero? *