Le Parole di BorsadelCredito.it: l’economia reale

Di economia reale si è parlato con toni di apprezzamento sempre maggiori a partire dalla crisi dei mutui subprime che ha avuto il suo culmine nel 2008 con il fallimento di Lehman Brothers, simbolo di un’epoca che a dieci anni di distanza ancora si fa fatica a lasciarsi alle spalle. L’economia reale, protagonista di questo nuovo post della rubrica dedicata alle nostre parole si contrappone all’economia finanziaria, da cui quella crisi è scaturita. L’economia finanziaria non produce nulla ma è funzionale al reperimento delle risorse necessarie a far funzionare un’attività economica reale. Si tratta dunque di due facce della stessa medaglia: una serve all’altra per esistere. Da un lato l’economia finanziaria, dunque la moneta, la Borsa, il mercato dei capitali, dall’altro l’economia reale, ovvero industrie, agricoltura, servizi.

Ma l’economia reale dovrebbe essere sempre la destinataria ultima delle risorse che vengono create in finanza. Non a caso è a questa che BorsadelCredito.it si rivolge come destinatario privilegiato, con l’obiettivo di finanziarla e farla crescere, in maniera molto concreta e semplice: offrendo credito alle PMI più interessanti secondo un meccanismo sicuro ed efficace.

Finanziare l’economia reale vuol dire alimentare un circolo virtuoso che porta ricchezza a tutto il sistema-Paese: la crescita delle aziende significa crescita di posti di lavoro, migliori condizioni salariali, più alte capacità di spesa per i cittadini che ritorna all’impresa che a sua volta alimenta questo circolo.

Prestare su BorsadelCredito.it vuol dire alimentare direttamente la ricchezza delle aziende con cui tutti i giorni abbiamo a che fare. E quindi la ricchezza di tutti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweet
Condividi
Condividi