Tag Archives: banca digitale

Clienti digitali? Sono i migliori per le banche

digital-index-chebanca

E’ quanto emerge dal primo numero del Digital Banking Index promosso da CheBanca!, una delle più attive banche dirette in Italia.
Il fenomeno è diventato ormai inarrestabile. Sono quasi 20 milioni gli utenti che fanno utilizzo del canale digitale per i servizi bancari.

Lo conferma proprio il direttore generale di CheBanca!, Roberto Ferrari, che spiega «Gli italiani si stanno abituando al digitale, ma soprattutto utilizzano sempre di più la Rete per effettuare operazioni finanziarie. Ecco perché da tempo sentivamo la necessità di un osservatorio stabile in grado di misurare le evoluzioni di questo mondo».

Dobbiamo prepararci a fare a meno delle banche?

banche-digitali-borsadelcredito

E’ questo il momento giusto, per le Banche, per cambiare modello di business? Si, ma bisogna correre, perchè si sta facendo sempre più tardi.
Il modello tradizionale su cui le banche ancora investono gran parte della propria forza – quello che vede l’alto numero di personale e una interazione burocratica con i clienti avere atto nelle filiali – è dispendioso e lento, quindi non a passo con le esigenze dei clienti.

Gli italiani usano sempre più i servizi bancari online

servizi-digitali-banche

Dati confortanti per le banche che investono sempre maggiormente nei servizi digitali per imprese e privati. Secondo l’ultimo rapporto ISTAT “Cittadini e tecnologie”, la quota di utenti che ha utilizzato i servizi web delle banche hanno fatto registrare un aumento consistente rispetto al 2013.

La sfida della digitalizzazione per le banche del futuro

mckinsey-borsadelcredito

Le filiali rappresenteranno ancora un importante canale in una relazione multicanale con il cliente della banca? Assolutamente no.
E’ quanto ci racconta Somesh Khanna, McKinsey Director di New York in un’intervista dedicata alle evoluzioni del mondo banking.

Guardate il trasporto aereo, ad esempio –Le banche hanno bisogno sin da subito di cambiare tutto, sfidare i loro modelli di relazione e quindi di business. E’ quanto fatto in diversi settori già da tempo che hanno abbandonato, diversamente dalle banche, il proprio status quo. Ad esempio nel trasporto aereo. Negli ultimi anni in questo settore si è passati in maniera radicale da un’esperienza su carta ad un’esperienza totalmente digitale e completamente automatizzata. Noi tutti sappiamo quanto è stata importante questa evoluzione e come ha cambiato il nostro modo di viaggiare e di vivere“.

Trasparente e attiva sul web: ecco la banca ideale

banca-online-borsadelcredito

Se il cliente ha sempre ragione, le indicazioni che provengono dagli imprenditori che giornalmente usano i servizi bancari sono molto preziose per le banche che vogliono attrarre sempre maggiore clientela.
A parlare sono i dati di Hq24 del Gruppo 24 Ore, che riassumono le interviste a 550 soggetti economici interpellati sul loro rapporto con gli istituti di credito.

Banche e “Social Media Marketing”: appuntamento a Milano

banche-social-borsadelcredito

Banca Diretta, Banca digitale, Banca Social. Su queste pagine proviamo a tracciare sempre più spesso una bussola tra le tendenze – attuali e auspicate – 2.0 delle banche italiane, nell’ottica di un continuo miglioramento della comunicazione con gli utenti finali, che siano privati o imprese.
Capita quasi a pennello, così, “Dimensione Social 2.0“, la 1°edizione del convegno dedicato ai Social Media, al web 2.0 e agli strumenti innovativi di comunicazione e marketing forniti da Internet e dalle reti sociali alle banche e al mercato finanziario.

“La banca diretta”: digitale ed efficiente, ma flessibile

banca-diretta-borsadelcredito

Per quale diavolo di motivo, la gente si ostina ad andare in banca, usando lo sportello bancario, affrontando i costi e il disagio di spostarsi, limitando la propria operatività agli orari di apertura quando invece potrebbe, molto più comodamente, e convenientemente, soddisfare tutte le proprie esigenze in modo diretto, con la banca online o col mobile banking?

Nell’introduzione a “La Banca Diretta”, Umberto Filotto riassume così il quesito che guida la ricerca condotta per capire quanto le banche si stano adattando alle nuove modalità di interazione digitale dei propri clienti. Il libro è particolarmente interessante non solo perché è uno dei primi tentativi di ricerca strutturata riguardo il rapporto tra banca e digitale, ma anche perché parte della ricerca viene condotta dal punto di vista degli utenti, analizzandone abitudini d’uso e aspettative future.

Banche italiane: chi è leader sui social network?

banche-online-borsadelcredito

La nuova banca è una creatura che deve adattarsi al cliente digitale, senza trascurare quelli che possono sembrare gli aspetti più leggeri come i social network. In realtà le banche non stanno per gioco su Facebook o Twitter, ma sviluppano servizi e modelli di interazione nuovi, rapidi e sempre più efficaci. In due sole parole: fanno business.
Quali sono, allora, le banche che si fanno notare di più e meglio sui social network?

Banca Diretta vs Banca Tradizionale: alternative o complementari?

banca-diretta-borsadelcredito

La Banca diretta è certamente la banca del futuro, con cui avremo a che fare nella quotidianità. Ma la Banca Diretta sta venendo su nel presente ed è importante capirne le caratteristiche, come viene percepita e usata attualmente e quali direttive di sviluppo dovrebbe sposare per migliorare il rapporto tra banca e utente.

Digitali e ubique: le banche investono nell’innovazione

banca-digitale-nova-borsadelcredito

Quella del superamento dei modelli gestionali tradizionali da parte delle banche non è una sfida da decidere o meno di affrontare, ma è una necessità che gli istituti di credito devono prendere di petto per competere  in un mercato sempre più basato sulle tecnologie digitali. Pensare alle filiali fisiche distinte dal canale digitale o basarsi su modelli di valutazione del rischio meramente contabili diventano, con il passare dei giorni, modelli anacronistici che contribuiscono ad alimentare il gap dai mercati reali.