Tag Archives: bond

Volume di prestiti record per BorsadelCredito.it: quasi 2 milioni erogati a ottobre

Ottobre di erogazioni record per BorsadelCredito.it. I nuovi finanziamenti alle PMI hanno sfiorato i due milioni passando dai 16,5 milioni di settembre a 18,441 milioni erogati in totale dalla piattaforma. I prestiti concessi nel mese scorso sono stati 15, il che indica un taglio medio in crescita e pari, per il mese oggetto di analisi, a 126mila euro. In totale, il numero delle aziende supportate dalla piattaforma dall’avvio delle attività è di 367.

Inizio di autunno caldo per BorsadelCredito.it: 1,5 milioni erogati a settembre

Un inizio di autunno scoppiettante per BorsadelCredito.it: il mese di settembre si è chiuso con un erogato totale da inception superiore ai 16,5 milioni, e ha segnato un nuovo record mensile: 1,5 milioni erogati in 30 giorni. In totale il numero delle aziende supportate dalla piattaforma dall’avvio delle attività è di 352 (+12 mese su mese) e il tasso medio di rendimento per i prestatori si è attestato a 5,41% lordo, costantemente superiore a quello medio delle principali piattaforme britanniche che ha segnato un valore del 4,94% in un anno (dati a fine agosto), in base al Liberum AltFi Returns Index.

BorsadelCredito.it verso settembre con 15 milioni di erogato alle PMI

Agosto si chiude con un erogato totale da inception superiore ai 15 milioni per BorsadelCredito.it. In totale il numero dei prestiti erogati dalla piattaforma dall’avvio delle attività è di 340 e il tasso medio di rendimento per i prestatori si è attestato a 5,37% lordo, costantemente superiore a quello medio delle principali piattaforme britanniche che ha segnato un valore del 4,94% in un anno (dati a fine giugno), in base al Liberum AltFi Returns Index.

Al netto dell’effetto Fondo di protezione, il rendimento medio di BorsadelCredito.it con agosto si è attestato sul 4,95%, il che indica un’incidenza dello strumento di mitigazione del rischio di poco superiore al 0,30% a fronte di una copertura totale delle quote capitale in caso di impagato (per ulteriori dettagli, è possibile consultare la nostra tabella di sintesi qui).

Giugno: l’estate bollente di BorsadelCredito.it vale 13,5 milioni

Supera il milione e 200mila euro la raccolta di giugno di BorsadelCredito.it, che chiude il mese arrivando a un erogato totale in prestiti alle PMI italiane di € 13.486.875.

In totale il numero delle aziende supportate dalla piattaforma dall’avvio delle attività è di 327 (+12 rispetto a maggio) e il tasso medio di rendimento per i prestatori si è attestato a 5,35% lordo, costantemente superiore a quello medio delle principali piattaforme britanniche che ha segnato a fine mese un valore del 4,85% in un anno, in base al Liberum AltFi Returns Index.

Maggio, balzo spedito oltre quota 12 milioni per i finanziamenti erogati da BorsadelCredito.it

Superano ancora il milione di euro i prestiti di maggio di BorsadelCredito.it, che chiude il mese con un totale di 12,274 milioni di euro: a tanto ammontano i finanziamenti erogati complessivamente alle sue micro e piccole imprese richiedenti.

In totale il numero delle PMI supportate dalla piattaforma dall’avvio delle attività è di 315 (+12 rispetto ad aprile) e il tasso medio di rendimento per i prestatori si è attestato a 5,38% lordo, costantemente superiore a quello medio delle principali piattaforme britanniche che ha segnato a fine mese un valore del 5,04%, in base al Liberum AltFi Returns Index.

La primavera porta a BorsadelCredito.it il traguardo dei 10 milioni

A marzo BorsadelCredito.it ha finanziato le micro-imprese italiane con più di un milione di euro in 14 nuovi prestiti. In totale, il numero delle imprese supportate a oggi dal nostro portale dall’avvio delle attività è di 292 (+14 rispetto a febbraio) e l’ammontare complessivo erogato di 10,199 milioni di euro.

Il tasso medio di rendimento per i prestatori si è attestato a 5,48%, leggermente superiore a quello medio delle principali piattaforme britanniche che ha segnato a fine mese un valore del 5,32%, in base al Liberum AltFi Returns Index.

Febbraio: superati i nove milioni di erogato, si veleggia verso i 300 prestiti

Nelle quattro settimane di febbraio BorsadelCredito.it ha finanziato le micro-imprese italiane con più di un milione di euro in 14 nuovi prestiti. In totale il numero delle imprese supportate a oggi dal nostro portale dall’avvio delle attività del marketplace lending è di 278 e l’ammontare complessivo erogato di 9,181 milioni di euro.

Il tasso medio di rendimento per i prestatori al 28 febbraio si assesta su una quota media di 5,54% e resta superiore a quello medio delle principali piattaforme britanniche che ha segnato a fine febbraio un valore del 5,17%, in base al Liberum AltFi Returns Index.

BorsadelCredito.it: oltre un milione di euro prestati nel primo mese del 2017

Passa a oltre 8,1 milioni di euro, dai circa 7 del mese precedente, l’erogato da BorsadelCredito.it al 31 gennaio 2017. Continua a crescere l’ammontare di prestiti erogati dalla piattaforma italiana di p2p lending dedicato alle pmi e anche nell’ultimo mese il valore ha superato il milione di euro, facendo segnare un nuovo record mensile (1.135.018 euro per la precisione)

Capodanno col botto: oltre sette milioni l’erogato di BorsadelCredito.it a fine 2016

Aggiorna il suo record di erogato mese dopo mese BorsadelCredito.it: anche a dicembre superato il milione di prestiti, che permette di chiudere il 2016 con un valore cumulato di 7 milioni di euro erogati. I prestiti erogato sono 248, 18 nel mese in analisi.

Il rendimento per i prestatori è stato del 5,61%, al lordo della tassazione, che viene calcolata alla fonte sul reddito. Vengono cioè applicate al guadagno ottenuto tramite l’investimento in p2p le aliquote Irpef, che variano dal il 23% per i redditi sotto i 15mila euro fino al 43% per quelli sopra i 75mila euro.
Attualmente il credito digitale alle pmi in chiave italiana si mostra più redditizio di quello britannico che segna un rendimento lordo medio (al 31 ottobre scorso) del 5,11%, in base al Liberum AltFi Returns Index, l’indice che sintetizza gli andamenti delle principali quattro piattaforme del Regno Unito.

Il rischio nel marketplace lending: in cosa consiste e come lo affrontiamo

Come ogni forma di investimento, anche quelle della finanza alternativa hanno un ineliminabile livello di incertezza. Vi spieghiamo qual è nei prestiti alle pmi e come lo abbattiamo

Sono piene le cronache, anche di questi giorni, di investimenti rischiosi, il cui pericolo, occultato in fase di collocamento di certi prodotti, si è rivelato solo ex post ai danni di risparmiatori ignari (e spesso corresponsabili per non essersi adeguatamente informati). D’altronde, è fatto noto, l’Italia si colloca sempre in fondo alle classifiche sulla cultura finanziaria, come afferma, per esempio, questo studio che la pone dietro a Paesi come Senegal, Benin, Togo, Zambia e Madagascar.

Senza andare troppo indietro nel tempo, basti ricordare i subordinati piazzati dalle Popolari del centro Italia che un anno fa sono state risolte con tanti saluti a chi aveva in portafoglio i titoli – che ha perso tutto – e l’affaire Mps ancora in corso, in cui sarebbero coinvolti 40mila piccoli risparmiatori, a cui erano stati venduti subordinati Tier1 – bond rimborsabili solo a certe condizioni patrimoniali della banca – con tagli minimi da istituzionali (e anche rischi da grandi investitori).