Tag Archives: IPO

2021: l’anno delle big IPO FinTech a Wall Street. E l’Italia?

Sono arrivate sul listino Affirm e SoFi, le due FinTech più finanziate del Paese e sono in arrivo altri nomi che attirano l’attenzione degli investitori sul comparto. Senza considerare che nel 2020 Lemonade è stata l’IPO che ha fatto meglio in Borsa. Intanto il Venture Capital punta sempre più sul settore: ecco cosa potrebbe succedere in Italia guardando a ciò che è già prassi oltreoceano

Funding Circle pronta alla quotazione: IPO da 1,65 miliardi di sterline

Il pioniere del P2P lending per imprese lo ha annunciato con un post sul blog: approderà sulla Borsa di Londra entro fine anno (probabilmente già a ottobre)

L’annuncio è stato fatto attraverso la Rete, dove tutto ha inizio e dove tutto si svolge per il FinTech. In un post sul blog, Funding Circle, la britannica che ha cambiato il mondo dei prestiti alle piccole e medie imprese nel Vecchio Continente ha dichiarato ufficialmente a inizio settembre che sarà la prima FinTech europea ad approdare sul mercato.

Crediti alle imprese: non c’è solo la banca (che ancora pesa per l’85% dei finanziamenti totali)

Minibond, quotazione in Borsa, e le frontiere del Fintech, ovvero marketplace lending e invoice trading. Una bussola per orientarsi nel mondo dei prestiti alternativi.

Un nuovo macchinario, un’assunzione, lo sviluppo di un ramo d’azienda per diversificare o internazionalizzarsi, un progetto che contribuisca allo sviluppo del business, o la semplice esigenza di pagare gli stipendi in attesa che i clienti saldino le fatture. Problemi quotidiani per le aziende, che ancora vengono affrontati, per l’85% dei crediti necessari, secondo Crif, attraverso la banca. Il che crea per le nostre PMI una situazione di dipendenza penalizzante per lo sviluppo.

Funding Circle, il maggior leader online specializzato in PMI, progetta la quotazione. E in Cina Lufax…

La notizia circola da un po’: non ci sono conferme ufficiali, ma diversi indizi che Funding Circle, il colosso dei prestiti alle imprese di matrice britannica, intenda quotarsi. Funding Circle pianificherebbe di andare sulla Borsa di Londra entro fine anno, presumibilmente dopo l’estate. E intanto c’è un altro colosso del FinTech, il cinese Lufax, che oltre che nel peer to peer opera nel wealth management online, che intende fare la sua IPO a Hong Kong, presumibilmente ad aprile. Lo ha annunciato il China Morning Post in un articolo in cui si parla di una quotazione di 60 miliardi di dollari Usa, tre volte il valore dei round di finanziamento del 2016.