Un anno senza commissioni: la ricetta di BorsadelCredito.it per abbattere i costi di investimento

Il tema dei costi nel settore del gestito è di stretta attualità. La normativa europea, Mifid II, impone trasparenza sulle fee anche in un mercato come il nostro, che risulta essere non proprio limpido per il risparmiatore. Secondo una ricerca pubblicata da Bankitalia con il titolo “Il costo totale dell’investimento in fondi comuni” in media i costi complessivi associati all’investimento in un fondo comune aperto armonizzato italiano sono dell’1,58% annuo nel periodo 2010-2016, con un picco dell’1,74% nell’ultimo anno di rilevazione. Il che riduce il rendimento medio annuo del prodotto dal 3,5 al 2 per cento in un orizzonte medio-lungo. Insomma, non si può dire che non sia un tema sensibile, per chi si occupa di creare prodotti di investimento e per chi investe.

Dal canto nostro, la nostra proposizione verso chi investe è sempre stata molto trasparente. Prestare direttamente alle aziende è un qualcosa di relativamente nuovo nel nostro Paese ed è redditizio per due motivi: non solo perché il ritorno medio è del 5% lordo (meglio di altri prodotti tradizionali) ma perché per il primo anno le commissioni non si pagano.

Abbiamo dedicato la promo “1 anno senza commissioni” a tutti i nuovi prestatori che sono curiosi di entrare nel nostro mondo e vogliono farlo con la massima convenienza, massimizzando i guadagni. Le modalità di partecipazione sono semplici: ci si registra sulla piattaforma e si attiva l’offerta con un primo versamento di almeno 10mila euro. Per usufruire del vantaggio è necessario scegliere l’opzione “profilo gestito”, che consiste nell’investire in un portafoglio creato da BorsadelCredito.it con una diversificazione mediamente dell’1%.

Cosa aspetti a investire senza commissioni? Comincia ora!

Il regolamento della promozione lo trovi qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweet
Condividi
Condividi